sabato 25 gennaio 2014

PARIGI SOLO ANDATA di Alice GUERRIERI (Lupo editore)



Basta un click per accendere nuove speranze. L’e.mail spedita alle ore 11:00 dall’Italia sta viaggiando nel cyberspazio con destinazione Parigi. Un’opportunità da cogliere al volo per Lisa: un annuncio come critico d’arte per una nota rivista francese “Le Petit Journal des Arts”. Dall’Italia a Parigi, una poetica e conturbante città che rompe la noiosa quotidianità di Lisa.
Atmosfera frizzante tinta di giallo, con l’ironia pungente e humour napoletano evidenti nel commissario Giuseppe Ligorio. Si respira il profumo acre e pungente con una dolce nota di vaniglia quando è l’amore a parlare. Storia briosa e speziata tra gli Champs-Élysées e la tour Eiffel nella redazione “Le Petit Journal”.
Si rompono i canoni tradizionali familiari, si abbattono giudizi e pregiudizi. Musica, arte e poesia sono gli ingredienti del peccaminoso rapporto tra Philippe e Lisa. E poiché niente è come sembra, Lisa scioglie l’enigma. Lisa stupisce e attrae come una “femme fatale”: determinata con un’incrollabile autostima.

Alice Guerrieri - Laureata in Storia dell’Arte, vive tra Otranto e Varese. Ha coltivato sin da bambina la passione per la lettura e la scrittura creativa. Si interessa di arte, musica, cinema e fotografia. Nel 2000 e nel 2002 è stata Finalista del Premio Chiara Giovani. Nel 2007 ha vinto il Premio Letterario Editoriale “L’ Autore” di Firenze per la sezione saggistica con la seguente opera "La donna nella pittura di Giuseppe De Nittis, l’arte, la moda e la vie moderne" poi pubblicata nel 2010 presso la casa editrice Maremmi Editori Firenze. Attualmente scrive racconti dai toni di commedia, ispirati alla realtà quotidiana. Parigi solo andata è il suo primo romanzo.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.