martedì 3 luglio 2012

Parma FC, torna Amauri per indossare la maglia del Folletto

Vorwerk Folletto scende sui campi della Serie A al fianco del Parma F.C. come main sponsor del club crociato per il campionato 2012-13. E lo fa nel giorno in cui il bomber Amauri torna a indossare la maglia del Parma dopo una parentesi di un anno tra Juventus e Fiorentina. Il calciatore italo-brasiliano ha firmato infatti ieri pomeriggio un biennale con opzione per il terzo anno. Nome e logo della Vorwerk Folletto, oggetto di un recente restyling grafico, appariranno sulle nuove divise dei giocatori del Parma, Amauri compreso, la per tutta la stagione calcistica. Patrizio Barsotti, presidente di Vorwerk Folletto, spiega le ragioni di questa scelta: «Cucire il nostro nome sulla maglia del Parma vuol dire conquistare visibilità presso i 9 milioni di italiani che vanno allo stadio e i 43 milioni di italiani che, in generale, seguono il calcio. Inoltre essere sponsor di maglia è una modalità di presentarci che ci piace perché efficace ma poco invasiva, diversamente, per esempio, dagli spot che disturbano la visione della partita. Siamo convinti che questo investimento avrà un altissimo ritorno in termini di brand reputation, completando e rafforzando il lavoro di comunicazione che portiamo avanti su più fronti, come web e radio».

 

La passione calcistica accomuna un pubblico che più eterogeneo non potrebbe essere: persone giovani e meno giovani, di ogni estrazione sociale e con qualsiasi livello di istruzione. Un aspetto molto importante per Vorwerk Folletto, che con le sue campagne di comunicazione non vuole presentare solo il prodotto «l'aspirapolvere per antonomasia, presente in una casa italiana su tre» come ricorda Barsotti, ma soprattutto le opportunità lavorative che l'azienda offre. Spiega ancora Barsotti: «Vorwerk Folletto dà a tutti la possibilità di costruirsi un percorso professionale solido e qualificato in un settore, quello della vendita diretta, che risulta in crescita da anni, in controtendenza con la crisi economica che colpisce altri comparti. Giovani alla ricerca del primo impiego, persone che faticano per qualsiasi ragione a introdursi nel mercato del lavoro, anche i famosi esodati che rischiano di essere lasciati senza protezione dalle ultime riforme: tutti, in Vorwerk Folletto, hanno l'opportunità di mettersi alla prova fin dal primo giorno, costantemente affiancati da un team di lavoro e seguiti dall'azienda attraverso la formazione continua».

 

Del resto, la cura nel reclutamento delle nuove leve è un aspetto che Vorwerk Folletto ha in comune proprio con il Parma. «Dopo due anni più che positivi di collaborazione come partner ufficiale del club crociato –conclude Barsotti– abbiamo constatato che le nostre società hanno tratti simili, compresa una lunga tradizione. Ci fa piacere diventare main sponsor della squadra proprio nella stagione 2012-13, perché l'anno prossimo il Parma compie cent'anni e Vorwerk Folletto ne fa 75 in Italia».

Il Presidente del Parma F.C. Tommaso Ghirardi commenta così l'accordo con Vorwerk Folletto per la sponsorizzazione della maglia: «Sono felice e orgoglioso che una azienda leader del proprio settore come Vorwerk, che già da qualche anno è al nostro fianco, abbia deciso di dare ancora più lustro alla nostra collaborazione divenendo main sponsor per la nostra maglia. Per me personalmente, che con il presidente Patrizio Barsotti ho un rapporto molto bello, che va al di là dei semplici rapporti istituzionali, è motivo di vanto avere Folletto sulla maglia del Parma. È un marchio riconosciuto a livello mondiale, simbolo di una realtà e di una imprenditoria solida, proprio come quella che sta dietro il nostro club. Pertanto non posso che ringraziare Vorwerk Folletto e il suo presidente per aver scelto il Parma come proprio partner nel mondo del calcio. Ci auguriamo di gioire insieme per successi importanti e di arrivare con soddisfazione reciproca e grande entusiasmo al traguardo per noi storico del centenario».

 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.