martedì 20 marzo 2012

Un classico del teatro dialettale per celebrare i quarant'anni del "Milan Club Nardò"

Nell'ambito delle iniziative organizzate dal "Milan Club Nardò" per celebrare il suo "quarantennale", domenica 1° Aprile, alle 20.30, presso il Teatro Comunale, sarà rappresentata la commedia in vernacolo "L'occa ti la gente". Le caratteristiche vicende di "Peppu Lengualonga" saranno messe in scena dal "Piccolo Teatro" di Nardò. Questa rappresentazione segue il successo della precedente produzione della compagnia neritina, "Settate ca ti contu". Una commedia che ha fatto sorridere almeno quattro generazioni e che continua a strappare applausi e consensi. La regia è curata da Paolo Zacchino. Un'ottima occasione, dunque, per risentire il suono magico del dialetto, vedere sul palco qualche faccia conosciuta e sorridere insieme all'affiatatissima compagnia teatrale neretina, ormai diventata, in più di quarant'anni di attività, punto di riferimento culturale della città. 

"L'occa ti la gente" è stata scritta da Mimino Spano e vede Gregorio Caputo nel ruolo del protagonista, "Peppu Lengualonga". Si tratta di una produzione del "Piccolo Teatro" di Nardò, formato da persone che, pur non avendo fatto del teatro il proprio mestiere, lo praticano comunque da anni con entusiasmo ed energia, come momento di aggregazione, di ritrovo scanzonato e di appassionato recupero della tradizione. Questa commedia ha sempre registrato il tutto esaurito con oltre sessanta repliche all'attivo, riscuotendo grande successo sin dagli anni Settanta. La vicenda è nota e trae spunto dalle ingiuste affermazioni da parte di "Peppu Lengualonga" e dall'infamante accusa di infedeltà che quest'ultimo rivolge alla moglie di un ignaro vicino di casa. Sarà, poi, tutto un susseguirsi di situazioni frizzanti e divertenti che avranno modo di coinvolgere il pubblico, portandolo a riscoprire, ancora una volta, i momenti più felici di quella parte di storia a cui appartengono la tradizione neritina e salentina.   (Gabriele De Blasi)


 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.